Una vittoria per gli sfavoriti: Rogue vince finalmente la LEC

Una vittoria per gli sfavoriti: Rogue vince finalmente la LEC

Una vittoria per gli sfavoriti: Rogue vince finalmente la LEC

In ogni disciplina sportiva o torneo di gioco c'è una squadra che tutti concordano essere grande, ma che per qualche scherzo del destino non ha mai vinto un pezzo d'argento importante. Nel campionato europeo di League of Legends (LEC), Rouge era quella squadra.

Rogue è un brillante gruppo di giovani giocatori che annovera tra i suoi membri Odoamne, un veterano di LoL e giocatore fantastico. Tuttavia, nonostante il suo evidente talento e l'incredibile unità di supporto di cui dispone, Odoamne non ha ancora assaporato la vittoria finale nel LEC.

Prima di leggere, è bene informarsi sulla concorrenza che Rogue ha dovuto superare, visto che quest'anno è stato uno degli anni più ricchi di vittorie della LEC, dove sulla carta molte squadre avrebbero potuto contendersi il trofeo!

Questo fino a una straordinaria domenica, l'11 settembre 2022, quando tutto è cambiato.

Ci sono voluti tre tentativi, ma ce l'hanno fatta!

Nel corso degli anni, il Rogue ha sempre giocato bene nella LEC, ma per qualche motivo è sempre stato sconfitto dai vincitori finali del torneo. Questa è stata la loro terza apparizione in finale, con il loro giocatore veterano Odoamne che ha giocato in questo torneo per sette anni.

Tuttavia, la terza volta è stata davvero quella buona in questo caso, con Rogue che ha scavato a fondo per superare una squadra di G2 molto resistente e talentuosa, i campioni in carica che hanno sorpreso tutti quando hanno distrutto il LEC la scorsa stagione. Quella magica notte in Svezia rimarrà per sempre nei cuori dei fan di Rogue in tutto il mondo.

Vincere la LEC non è stato un gioco da ragazzi

Nel tipico stile dei Rogue, la squadra non ha certo reso le cose facili nel torneo LEC di quest'anno. Arrivati dopo un discreto campionato che li ha visti raccogliere 11 vittorie e 7 sconfitte, nessuno avrebbe scommesso sui Rouge per il titolo.

Rogue si è presentato al torneo con una squadra di giocatori freschi, tra cui Markos "Comp" Stamkopoulos e Kim "Malrang" Geun-Seong, un ex jungler sostituto di DAMWON KIA.

All'inizio, l'aggiunta dei nuovi giocatori non è sembrata la soluzione migliore per Rogue, che ha lottato per una vittoria risicata contro i MAD Lions, prima di essere surclassato dai secondi classificati G2.

Il risultato di questa dolorosa sconfitta è stato che l'unica strada per il campionato era quella di sconfiggere Fnatic, una delle potenze europee. Dopo una così desolante prestazione contro i G2, nessuno si aspettava che lo scontro si concludesse in altro modo se non con una clamorosa vittoria di Fnatic.

Tuttavia, il mondo LEC si è trovato di fronte a uno degli sconvolgimenti del torneo, dopo che Odoamne è riuscito a radunare le sue truppe e a lanciare un assalto massiccio che li ha portati a sconfiggere Fnatic in una memorabile vittoria per 3-1.

La vittoria è valsa a Rogue una rivincita con i G2, e questa volta gli sfavoriti sono arrivati preparati. L'aver scelto Comp e Malrang si è rivelata un'ottima decisione, visto che la coppia ha inflitto un colpo dopo l'altro alla squadra di G2. Alla fine i Rouge hanno vinto 3-0 e si sono laureati campioni LEC per la prima volta!

Nel frattempo, la squadra di fama mondiale TSM ha vissuto probabilmente la sua peggiore stagione nella storia delle organizzazioni.

Il premio - testa di serie al Campionato mondiale di LoL 2022

Il montepremi di quest'anno del LEC 2022 è stato di ben 79.999,68 dollari, una cifra degna di qualsiasi campione. Tuttavia, la possibilità di essere laprima testa di serie del Campionato mondiale di LoL 2022 ha il potenziale per essere molto più preziosa. Solo il tempo ci dirà quanto Rogue riuscirà a sfruttare questo vantaggio.

Volete saperne di più sui professionisti di League of Legends? Date un'occhiata al nostro articolo sulla sensazionale striscia di vittorie del roster T1 di quest'anno!

More posts